Triage.it utilizza i cookie e tecnologie simili.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie

I cookie sono piccole porzioni di dati che vengono memorizzate e utilizzate per migliorare l’esperienza di utilizzo di un sito. Ad esempio possono ricordare temporaneamente le tue preferenze di navigazione per evitarti di selezionare tutte le volte la lingua, rendendo quindi le visite successive più comode e intuitive. Oppure possono servire per fare dei “sondaggi anonimi” su come gli utenti navigano attraverso il sito, in modo da poterlo poi migliorare partendo da dati reali. I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l’uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l’applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

I cookie non sono virus o programmi

I cookie non sono virus o programmi. I cookie sono solamente dati salvati in forma testuale nella forma “variabile=valore” (esempio: “dataAccessoSito=2014-01-20,14:23:15″). Questi dati possono essere letti solamente dal sito che li ha generati, e in molti casi hanno una data di scadenza, oltre la quale il browser li cancellerà automaticamente. Non tutti i cookie vengono utilizzati per lo stesso scopo: di seguito verranno specificate le diverse tipologie di cookie utilizzati da questo sito web.

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche. Senza questi cookie alcuni servizi non potranno funzionare correttamente.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ma non memorizzano informazioni che identificano un visitatore. Questi cookie vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento del sito web. Utilizzando il sito l’utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come la lingua o altre impostazioni speciali eventualmente disponibili) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate, e possono anche essere utilizzati per fornire i servizi richiesti. Utilizzando il sito l’utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Ogni browser consente di personalizzare il modo in cui i cookie devono essere trattati. Per ulteriori informazioni consultare la documentazione del browser utilizzato. Alcuni browser consentono la “navigazione anonima” sui siti web, accettando i cookie per poi cancellarli automaticamente al termine della sessione di navigazione. Per ulteriori informazioni riguardo la “navigazione anonima” consultare la documentazione del browser utilizzato.

Google Analytics

Triage.it utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google. Google Analytics utilizza i cookies per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web (compreso il Vostro indirizzo IP anonimo) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati.

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l’elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

Login

Attenzione la registrazione e riservata ai soli Soci del GFT

   

Area soci

Direttivo GFT

Direttivo GFT al lavoro

Dal 13 dicembre ore 9,00 al 23 dicembre 
Possono votare tutti soci in regola con la quota associativa 2020

Votazione bilancio ed elezione direttivo Gruppo formazione Triage.

Come votare

Per poter eseguire la votazione bisogna essere in regola con la quota associativa 2020, chi non è in regola non riuscirà ad accedere alla sezione votazioni.

Alcuni di Voi che non erano registrati sul sito ma in regola con la quota associativa sono stati inseriti ed è stata inviata tramite email user e password per potere accedere ed eseguire la votazione, se non la trovate controllate nella cartella spam o per chi non l'avesse ricevuta può contattarmi al 3387142411 tramite Whatsapp o tramite email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. in modo da  provvedere ad inserirvi ed inviarvi user e password.

Sono sempre a disposizione per eventuali problemi o difficoltà.

Per accedere alla sezione votazioni bisogna eseguire il login con user e password sul sito di www.triage.it, eseguito l'accesso nel menu a sx (dove ci sono tutti i menu Triage, Corsi ecc..) alla sezione SOCI troverete la voce "VOTAZIONI" cliccate ed accederete al form della votazione.

Dovrete inserire:

Nome, cognome, data di nascita, email e codice fiscale

Approvare o non approvare il bilancio

Esprimere le preferenze per  un massimo di  9 candidati , accettare la privacy (ultima casella) ed infine cliccare il pulsante "Invia"

Questi dati permettono al sistema  elaborare una unicità del voto non permettendo la possibilità di votare più di una volta. I dati che vengono inviati saranno soltanto le preferenze da voi espresse e allo stesso tempo si avrà una lista separata di chi ha votato; in pratica il sistema genera due liste separate senza riferimenti suddivise in votanti e preferenze.

Un caro saluto e buone feste a Voi tutti

Webmaster Pasca Filippo

 

INFERMIERA SOCIO GFT INSIGNITA DELL’ONORIFICENZA DI CAVALIERE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA DA PARTE DEL PRESIDENTE MATTARELLA

onorificenza cavaliere

 

In questo periodo molti sono stati i momenti in cui i nostri soci e simpatizzanti hanno dimostrato valore e si sono distinti nel dare importanti contributi sia in maniera evidente e nota, sia attraverso la silenziosa presenza e partecipazione attiva alla lotta sul campo. In particolare la nostra collega e socia GFT Elena Pagliarini di Cremona ritratta nella foto diventata simbolo dell’emergenza coronavirus, è stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana da parte del Presidente Mattarella. Nel complimentarci con la nostra associata, siamo fieri di annoverare tra i nostri soci una professionista che ha contribuito nei fatti ad aumentare la visibilità ed a testimoniare il ruolo fondamentale della nostra professione!

 

 

Carissimi,
Sono ormai quasi due mesi che il mondo si trova ad affrontare una situazione davvero problematica ed unica nelle sue caratteristiche. 
Di messaggi, talvolta anche strumentali, sull’ importanza del ruolo rivestito dai professionisti sanitari ed in particolare da coloro che operano nei contesti di emergenza/urgenza ne sono stati espressi tanti e non possiamo che associarci a quelli sinceri e carichi di contenuti che finalmente esaltano doti, motivazioni e capacità che molti professionisti della salute hanno sempre avuto e bene espresso nel quotidiano.
Come GFT, a nome mio, di tutto il consiglio direttivo e di tutti i soci permettetemi di esprimere a ciascuno di voi la nostra vicinanza, anche in questi momenti non facili e particolarmente impegnativi sotto tutti i punti di vista; in questo periodo molti sono stai i momenti in cui i nostri soci e simpatizzanti hanno dimostrato valore e si sono distinti nel dare importanti contributi sia in maniera evidente e nota, sia attraverso la silenziosa presenza e partecipazione attiva alla lotta sul campo. Con orgoglio abbiamo assistito a testimonianze ed interventi sui media di professionisti appartenenti alla nostra società scientifica, alla divulgazione di immagini che “parlano da sole” ed ad altri numerosi contributi offerti dai nostri soci al mondo; tutte situazioni in cui era palesemente apprezzabile il valore umano e professionale. Oltre a ciò, importante ed in linea con “il magico spirito GFT” che caratterizza lo stile della nostra società scientifica è la rete di confronto e sostegno reciproco che si è venuta a creare tra molti di noi: in maniera del tutto informale e spontanea, infatti i contatti tra noi per consulenza su questioni specifiche, consigli, scambio di esperienze o semplicemente confronto e racconto di vissuti è quantitativamente e qualitativamente elevatissima ed a mio avviso rappresenta un valore di cui andare molto fieri e di indubbia utilità.
Le contingenze ci hanno costretto a sospendere tutte le numerose iniziative formative in programma sia a livello nazionale che locale ed a riprogrammare, per quanto possibile, alcune attività nel secondo semestre sperando che le cose migliorino. Ci hanno anche stimolato a lavorare per utilizzare al meglio le poche opportunità al momento possibili, per cui, stiamo lavorando per offrire alcune opportunità di formazione FAD, sulla revisione del materiale didattico alla luce delle ultime linee guida, alla predisposizione di strumenti di lavoro adeguati allo specifico professionale ed ai tempi (a breve sarà disponibile un programma di triage Gft, una app per la traduzione multilingue specifica sul triage, una ulteriore versione validata ed aggiornata delle schede multilingua, ecc…). 
Chiudo questo saluto dedicando un particolare abbraccio a tutti i nostri soci ed ai loro cari che hanno vissuto di persona l’esperienza di paziente COVID19 o hanno sofferto la separazione di persone vicine o affettivamente importanti. 
In primo luogo a Loro, ed a tutti noi che stiamo impegnandoci in questo difficile momento GRAZIE !  CONTINUIAMO A LAVORARE DANDO IL MASSIMO, CON LA CERTEZZA CHE ANCHE IN QUESTA OCCASIONE SIAMO UN “GRUPPO” CAPACE E FIERO DI ESPRIMERE IL VALORE DI QUESTA NOSTRA PICCOLA - GRANDE SOCIETà SCIENTIFICA.
 
Con la stima e l’affetto di sempre, anzi un po’ di più’…
A tutti voi un caro saluto
 
Daniele
Il GFT ha aderito e dato il patrocinio alla campagna FNOPI #NoiConGliInfermieri con la quale sarà attivato un Fondo di Solidatietà a sostegno degli infermieri e delle loro famiglie che, nella dura lotta a COVID-19, sono state colpite in prima persona. L'intero ammontare delle donazioni sarà un aiutoimmediato e concreto a infermieri deceduti nella lotta contro il virus.
Per aderire o saperne di più vai sul sito www.noicongliinfermieri.org
 

Ciao Luca,
Grazie di cuore del prezioso contributo che ci hai dato durante tutti questi anni.
Grazie per la tua competenza, la tua simpatia, i tuoi consigli, la tua amicizia.
Continueremo con te e come volevi te nel faticoso cammino di crescita professionale e contributo al miglioramento dell’ assistenza offerto alle persone
Un abbraccio
Gli Amici del G.F.T

Firenze, 16 gennaio 2020

Gentilissimo dott. Marchisio


il Comitato Scientifico multisocietario degli Stati Generali dell’Emergenza-Urgenza, in programma il 5-6 marzo 2020 a Firenze, riunitosi a Roma in data 15 gennaio 2020, ha preso atto delle espressioni di revoca della partecipazione da parte di FNOPI e di altre Società scientifiche aderenti a prevalente componente infermieristica (SIIET, GFT, ANIARTI) e delle motivazioni addotte.
Il Comitato Scientifico ribadisce all’unanimità che il principio informatore e fondante degli Stati Generali è stato sin dall’inizio della sua ideazione, e tuttora rimane, intrinsecamente multi-professionale e multidisciplinare.
La stessa organizzazione dei lavori, proposta e condivisa, rispetta la pluralità e i principi delle Società promotrici,prevedendo una partecipazione attiva delle diverse componenti a tutti i tavoli di lavoro.
L’espressione delle problematiche specifiche delle professioni infermieristiche e il punto di visuale degli infermieri nell’identificazione dei problemi e delle possibili soluzioni, in tutti i contesti dove il paziente critico necessita di un lavoro
in Team, è considerata essenziale.
Il Comitato Scientifico è consapevole che qualsiasi documento, prodotto dai tavoli di lavoro, che mancasse di questo contributo, necessiterebbe comunque di un successivo confronto. 
Il Comitato Scientifico condanna e si dissocia dai giudizi negativi sull’indiscusso valore della multi-professionalità espressi da terzi, esterni al panel delle Società aderenti.
Condanna altresì la diffusione impropria di notizie, scelte e documenti utili all’organizzazione sulla piattaforma social, costituita a scopo interno.
Il Comitato Scientifico, nella prima riunione utile, sulla base delle considerazioni sopra citate, formula pertanto l’auspicio che FNOPI e tutte le Società sopra menzionate vogliano riconsiderare la decisione di revoca e fattivamente apportare il loro fondamentale contributo.
AcEMC, ARES Marche, ASSIMEFAC, COMES, COSMEU, ESTES, EUSEM, FIMEUC, FNOMCEO, FONDAZIONE PACI, SICUT, SIMEU, SIS118, SPEME

 

Scarica la lettera

logo aniarti                                                                  logo corsi

Comunicato di sostegno al rappresentante FNOPI del comitato scientifico organizzatore degli “Stati Generali dell’Emergenza

L’innovazione tecnologica e l’evoluzione negli strumenti di comunicazione, visto il loro rilevante impatto in questo periodo storico, dovrebbero aiutare ad essere più vicini alla realtà e soprattutto ci dovrebbero richiamare ad una elevata attenzione nei confronti delle norme di diffusione e riservatezza di alcune comunicazioni che evidentemente non sono così rispettate, con chiare finalità di stravolgere fino a chiudere qualsiasi forma di dialogo.
Duole constatare che questo avviene anche da parte di professionisti di profilo importante come coloro che lavorano nel sistema sanitario. Purtroppo non si può fare altro che prendere atto dell’azione volta soltanto ad alimentare distanze e guerre che non ci appartengono, ma che finiscono per coinvolgerci, e con noi anche i cittadini, i quali hanno diritto ad un’assistenza equa e fondata su standard scientifici, non opinioni personali.
Per il rispetto di tutti coloro che lavorano con coscienza e diligenza nel sistema sanitario e delle persone che accedono alle nostre cure nei momenti critici della loro vita, condanniamo quanto accaduto relativamente alla indebita diffusione di messaggi espressi all’interno di un canale comunicativo riservato volto a confrontarsi per l’organizzazione di un importante evento scientifico; situazione questa che ha contribuito alla diffusione di messaggi distorti e contrari agli indiscussi valori della fiducia e del rispetto, su cui si basa un corretto e costruttivo dialogo multiprofessionale.
I Comitati Direttivi di codeste società scientifiche, senza entrare nel merito del contenuto del messaggio, condannano l’atto di indebita divulgazione e strumentalizzazione dello stesso, esprimono il loro disappunto per l’accaduto e confermano la loro solidarietà alla Federazione Nazionale degli Ordini Professioni Infermieristiche ed al collega che ha subito questa azione.


7 gennaio 2020
Il presidente nazionale Aniarti
Silvia Scelsi


Il presidente nazionale GFT
Daniele Marchisio
Gruppo Formazione Triage

Corsi Itineranti

Non ci sono eventi per i prossimi giorni

Consulenti Partners

benci luca

elisa dessy

logo ammi2

Servizi Partners

Contatti

Presidenza: presidenzagft@triage.it

Informazioni: infogft@triage.it

Informazioni Corsi e Segreteria
segreteriagft@triage.it
Tel. 3402730713   Fax 0110708251

Associazione: associazionegft@triage.it 

Amministrazione: amministrazione.gft@triage.it