Stampa
Categoria: Corsi
Visite: 52087

Il triage in pronto soccorso secondo i criteri GFT.

-Corso base abilitante- durata 2 giorni

Retraining sulla metodologia del triage globale

-Corso retraining - durata 1 giorno

Il triage globale,rinforzo concetti generali, discussione casi clinici ed esercitazioni metodologiche

-Modulo di retraining- durata giornata intera o mezza giornata

Il triage globale nel trauma.

Aspetti clinici, costruzione e organizzazione dei protocolli di valutazione.

-Corso di approfondimento- durata giornata intera o una e mezza

Il triage globale, dolore toracico e cefalea.

Aspetti clinici, costruzione ed organizzazione dei protocolli di valutazione.

-Corso di approfondimento- durata giornata intera o una e mezza

Il triage globale in ambito specialistico ( ORL, oftalmologia e dermatologia).

Aspetti clinici, costruzione ed organizzazione dei protocolli di valutazione.

-Corso di approfondimento- durata giornata intera o mezza

Il triage globale: Aspetti organizzativi, gestionali, formativi e manageriali.

-Corso di approfondimento- durata giornata intera o mezza

Il triage globale: Aspetti legali e giurisprudenza.

- Corso di approfondimento- durata giornata intera

Il triage globale: La comunicazione, gli aspetti relazionali e la gestione dello stress al triage.

- Corso di approfondimento- durata giornata intera o una e mezza

Il triage globale in ambito pediatrico e ostetrico ginecologico.

Aspetti clinici, costruzione e organizzazione dei protocolli di valutazione.

-Corso di approfondimento- durata mezza giornata, intera o una e mezza ( possibilità di trattare anche un solo ambito)

N. B:

è possibile costruire programmi associando   vari moduli didattici

I Docenti del GFT propongono la realizzazione di corsi di formazione al triage in Pronto Soccorso specificatamente rivolti a gruppi omogenei di singole Unità Operative. Il corso vuole fornire elementi utili a svolgere la funzione di triage come "primo momento di accoglienza e valutazione dei pazienti in base a criteri definiti che consentano di stabilire le priorità di intervento…" (Linee Guida sul Sistema di Emergenza Sanitaria, Atto d'Intesa Stato Regioni , Maggio 1996). Questa informativa è stata predisposta per fornire i necessari ragguagli alle singole Aziende, Unità Operative o Società interessate.

 

Durata

del Corso

Due sessioni di un giorno ciascuna (indicativamente dalle ore 8:00 alle ore 17:30) per un totale di 14-16 ore di attività didattica a seconda del programma 

Formatori

Infermieri, medici, coordinatori infermieristici del G.F.T (docenti dell’Associazione) con comprovata esperienza lavorativa in Pronto Soccorso dove è attiva da anni la funzione di Triage. Ad ogni corso saranno presenti almeno due docenti del G.F.T.

Destinatari

Infermieri e Medici in servizio presso Pronto Soccorso con o senza funzione di Triage attivata. Il corso può essere allargato anche a medici, infermieri ed altro personale sanitario allo scopo di uniformare le procedure decisionali. Ogni singolo corso è strutturato di norma per un numero massimo di partecipanti pari a 20 corsisti; una eventuale variazione del numero potrà essere effettuata soltanto dopo valutazione della valenza didattica da parte del G.F.T.

Obiettivi educativi

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:

  • Elencare le finalità del Triage in Pronto Soccorso o in 118 (obiettivi)
  • Indicare le caratteristiche e le competenze dell'Infermiere triagista
  • Elencare le finalità del Triage in Pronto Soccorso o in 118 (obiettivi)
  • Indicare le caratteristiche e le competenze dell'Infermiere triagista
  • Conoscere gli obiettivi della valutazione di Triage e saperne eseguire le diverse fasi
  • Utilizzare la valutazione dei parametri vitali
  • Descrivere la funzione dei Codici di priorità
  • Indicare la funzione dell scheda di Triage
  • Conoscere i sistemi di implementazione e valutazione di un sistema di Triage
  • Predisporre protocolli e/o diagrammi decisionali per l'assegnazione del Codice di priorità
  • Conoscere i principi della comunicazione e della relazione di Triage
  • Conoscere gli aspetti psicologici dell'attività di Triage
  • Conoscere gli Aspetti Legali dell'attività di Triage

Metodologia didattica

Il corso è articolato in due giornate ed equamente suddiviso fra lezioni accademiche frontali e lavori di gruppo interattivi.

In conclusione della seconda giornata è prevista una sessione collegiale di esercitazione di casi clinici. 

Materiale didattico

Sarà utilizzato materiale didattico comprendente tutti gli argomenti trattati e le principali flow-chart di Triage.

Per l'esposizione dei contenuti il personale docente si avvale di videoproiettore collegato ad un computer (dotazione propria), lavagna luminosa a fogli mobili e lucidi; è richiesta inoltre la disponibilità di più spazi (almeno due aule) per lo svolgimento dei lavori di gruppo. 

E.C.M.

Ricevuto l’impegno di spesa e la commissione del corso dal committente, sarà cura del GFT fornire in formato elettronico tutta la documentazione necessaria per l’accreditamento ECM, ovvero:

  • curriculum dei docenti
  • programma dettagliato dell’ evento formativo
  • contenuti essenziali di tutte le lezioni e descrizione dei lavori di gruppo ed esercitazioni
  • dispensa del corso
  • test di valutazione di fine corso
  • altra eventuale documentazione richiesta Le procedure e le pratiche di accreditamento E.C.M. del Corso saranno a cura dell’Azienda richiedente. 

Modalità

di richiesta

Le richieste devono pervenire al vicepresidente del GFT Dott. Daniele Marchisio ai seguenti recapiti:

Tel. 3450072657

Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

All’accettazione dell’incarico da parte del GFT dovrà essere compilata dal richiedente apposita richiesta scritta con impegno di spesa