Stampa
Categoria: Notizie
Visite: 6975

Firenze, 16 gennaio 2020

Gentilissimo dott. Marchisio


il Comitato Scientifico multisocietario degli Stati Generali dell’Emergenza-Urgenza, in programma il 5-6 marzo 2020 a Firenze, riunitosi a Roma in data 15 gennaio 2020, ha preso atto delle espressioni di revoca della partecipazione da parte di FNOPI e di altre Società scientifiche aderenti a prevalente componente infermieristica (SIIET, GFT, ANIARTI) e delle motivazioni addotte.
Il Comitato Scientifico ribadisce all’unanimità che il principio informatore e fondante degli Stati Generali è stato sin dall’inizio della sua ideazione, e tuttora rimane, intrinsecamente multi-professionale e multidisciplinare.
La stessa organizzazione dei lavori, proposta e condivisa, rispetta la pluralità e i principi delle Società promotrici,prevedendo una partecipazione attiva delle diverse componenti a tutti i tavoli di lavoro.
L’espressione delle problematiche specifiche delle professioni infermieristiche e il punto di visuale degli infermieri nell’identificazione dei problemi e delle possibili soluzioni, in tutti i contesti dove il paziente critico necessita di un lavoro
in Team, è considerata essenziale.
Il Comitato Scientifico è consapevole che qualsiasi documento, prodotto dai tavoli di lavoro, che mancasse di questo contributo, necessiterebbe comunque di un successivo confronto. 
Il Comitato Scientifico condanna e si dissocia dai giudizi negativi sull’indiscusso valore della multi-professionalità espressi da terzi, esterni al panel delle Società aderenti.
Condanna altresì la diffusione impropria di notizie, scelte e documenti utili all’organizzazione sulla piattaforma social, costituita a scopo interno.
Il Comitato Scientifico, nella prima riunione utile, sulla base delle considerazioni sopra citate, formula pertanto l’auspicio che FNOPI e tutte le Società sopra menzionate vogliano riconsiderare la decisione di revoca e fattivamente apportare il loro fondamentale contributo.
AcEMC, ARES Marche, ASSIMEFAC, COMES, COSMEU, ESTES, EUSEM, FIMEUC, FNOMCEO, FONDAZIONE PACI, SICUT, SIMEU, SIS118, SPEME

 

Scarica la lettera